Mutui, prestiti e finanziamenti alle Associazioni senza scopo di lucro

username :
password :

entra
home | articoli | speciali | agenda | finanziamenti | brevi | sezioni | tutti gli articoli | archivio | map | links
finanziamentieprestiti.com - la tua guida ai finanziamenti online (per dipendenti,protestati,prestiti imprese)
sito aggiornato al: lunedì 15 luglio 2013
cerca nel sito
aggiungi ai preferiti | iscriviti alla newsletter
Home > articoli > Mutui, prestiti e finanziamenti alle ONLUS
finanziamenti
articoli

Mutui, prestiti e finanziamenti alle ONLUS

Mutui, prestiti e finanziamenti alle Associazioni senza scopo di lucro: come richiede ed ottenere un capitale!

Mutui, prestiti e finanziamenti alle Associazioni senza scopo di lucro

Essere un’associazione non a scopo di lucro, oggi, non è certo una cosa facile difatti non di rado urge danaro per poter finanziare attività sociali che, inevitabilmente, richiedono una qualche liquidità o perlomeno un capitale di base.

Spesso per poter far fronte a tali spese si possono accendere finanziamenti a tassi agevolati appositamente costruiti sulle esigenze di coloro che svolgono attività di volontariato.

Ovviamente è scontato dire che per poter avere accesso a tali prestiti bisogna essere inevitabilmente un’associazione di volontariato regolarmente iscritta negli appositi albi regionali come stabilito dalla legge 266 del 1991.

Altra categoria contemplata nella richiesta dei prestiti agevolati è quella delle ONLUS, sempre previa iscrizione negli albi regionale.

Tale formula di prestito si inscrive comunque nella categoria dei finanziamenti vincolati, difatti i contributi ottenuti devono essere spesi inevitabilmente per procedere all’acquisto di materiali legati alle attività dell’associazione, oppure possono essere richiesti per essere a loro volta devoluti ad altri enti.

Ovviamente i beni e i materiali comperati devono essere utilizzati unicamente dall’associazione stessa e non possono essere ceduti a nessuno prima che decorrano almeno tre anni.

Ricordiamo, inoltre, che tutte le domande di finanziamento possono essere spedite direttamente al Ministero delle Politiche Sociali, con allegati tutti i documenti necessari per poter procedere all’erogazione, come ad esempio statuto dell’associazione, iscrizione all’albo e progetto.

Nel momento in cui la richiesta viene ritenuta idonea, la concessione del prestito avviene entro trenta giorni dall’accettazione.


Nella stessa sezione

Contributi agricoltura - Basilicata
Sono in arrivo finanziamenti per gli agricoltori della Basilicata. Il bando, pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione del 1° Settembre 2005, prevede la concessione di (...)
Bando Solare Termico - Risparmio (...)
Bando solare termico: Mondragone Mancano pochi giorni alla scadenza dei termini per la presentazione delle domande relative al bando per la realizzazione di interventi (...)
Ostuni - finanziamenti Por
L’Amministrazione comunale di Ostuni, approfittando della possibilità di partecipare all’ultimo bando regionale dei POR, ha candidato dieci proposte. Alcune di (...)
Internazionalizzazione imprese - (...)
E’ stato firmato, a Napoli, un protocollo d’intesa tra la provincia e la Camera di commercio per un ’Programma di internazionalizzazione a favore delle Pmi (...)

Bonus acquisto pc-Cessione del quinto -Tfr-innovazione di processo-Bioinformatica e informatica medica - Mutuo Casa-Contributi regionali-Contributi Sportivi-Pannelli solari -Internazionalizzazione imprese-Contributi agricoltura Basilicata-Finanziamenti edilizia sociale-Contributi manifestazioni fieristiche-Contributi agricoltura Sicilia-Impianti fotovoltaici casalinghi-Contributo conversione auto gas metano GPL-Finanziamenti giovani coppie-Imprenditorialità femminile-Finanziamenti al no-profit-Incentivi per la ricerca -Smaltimento amianto-Buoni fruttiferi postali-Imprese agricole bio-finanziamenti alle famiglie-Finanziamenti cinema-Social Lending

finanziamenti

home | pubblicità | privacy policy | contatti

finanziamenti