username :
password :

entra
home | articoli | speciali | agenda | finanziamenti | brevi | sezioni | tutti gli articoli | archivio | map | links
finanziamentieprestiti.com - la tua guida ai finanziamenti online (per dipendenti,protestati,prestiti imprese)
sito aggiornato al: lunedì 15 luglio 2013
cerca nel sito
aggiungi ai preferiti | iscriviti alla newsletter
Home > articoli > Notizie dai Ministeri > Il digitale in agricoltura
finanziamenti
Notizie dai Ministeri

Il digitale in agricoltura

MiPAF, NUOVI FINANZIAMENTI SULL’ INNOVAZIONE DIGITALE ALEMANNO: SVILUPPO AGRICOLTURA ATTRAVERSO L’ICT

L’innovazione digitale imbocca la strada dell’agricoltura. Il Governo va infatti in aiuto di almeno 1,8 milioni di microimprese del settore affinché, superando il divario digitale, esse possano utilizzare l’innovazione tecnologica per migliorare la propria competitività e accrescere l’internazionalizzazione. Un bando, con una dotazione di 8 milioni di €, che innescheranno investimenti per oltre 17 milioni di €, è stato infatti messo a disposizione per il 50% dal Ministero delle Politiche Agricole e Forestali e, per la restante parte, dal Ministero per l’Innovazione e le Tecnologie, a favore delle imprese del comparto agricolo che manifestano un ritardo innovativo. Con questa iniziativa il Governo non finanzia l’acquisizione di tecnologie, ma vara una serie di misure che, per la prima volta, sono rivolte alle microimprese agricole per ‘accompagnarle’ nel migliorare la loro cultura dell’innovazione digitale, comprenderne i benefici e per fornire strumenti e servizi digitali che incrementino il loro livello di produttività, attraverso le organizzazioni di categoria sparse sul territorio. Per il Ministro delle Politiche Agricole e Forestali Gianni Alemanno "l’efficienza e la competitività delle nostre imprese agricole passa anche per l’uso delle nuove tecnologie, che contribuiranno alla messa in rete delle aziende, all’accesso ai servizi, alla formazione professionale dei loro addetti ed, in definitiva, a migliorare le loro performance produttive. L’iniziativa congiunta con il Ministero per l’Innovazione e le Tecnologie concretizza dunque la volontà di aiutare gli imprenditori agricoli ad acquisire conoscenze e prassi ormai strategiche per un ulteriore sviluppo del settore". "Ho sostenuto questa iniziativa approvata dal Comitato dei Ministri per la Società dell’Informazione - ha detto Lucio Stanca, ministro per l’Innovazione e le Tecnologie - perché si rivolge ad un settore fondamentale per l’economia del nostro Paese, con un metodo innovativo, ossia avvalendosi delle associazioni imprenditoriali per favorire il trasferimento, la conoscenza, la formazione nel settore dell’innovazione al fine di accrescere le opportunità del settore", sottolineando che "mi aspetto risultati positivi da questi interventi anche per poter poi valutare ulteriori decisioni future in questa direzione". La Commissione di valutazione ha predisposto la graduatoria dei progetti co- finanziabili, che riguardano col diretti, Confagricoltura, CIA, Confcooperative e UGC. I dettagli degli importi dei progetti e dei relativi co-finanziamenti statali sono così riassunti: Organismo Importo Progetto € Co-finanziamento € % Co-finanziamento COLDIRETTI 3.925.250,00 1.962.625,00 50 % CONFAGRICOLTURA 4.000.000,00 2.000.000,00 50 % CIA 3.970.620,00 1.989.810,00 50 % CONFCOPERATIVE 1.003.000,00 501.500,00 50 % UGC 824.338,00 412.169,00 50 % COLDIRETTI 3.307.370,00 1.133.896,00 34,28 % Totale 17.039.578,00 8.000.000,00 I ministri Alemanno e Stanca ritengono che con questi progetti, veicolati attraverso le associazioni di categoria, possano essere coinvolte da 1,8 a 2 milioni di imprese agricole. Con questo stanziamento di 8 milioni di €, in particolare il Governo punta a co-finanziare progetti che:
-  favoriscano la semplificazione operativa e la digitalizzazione dei rapporti tra le microimpese agricole e le Pubbliche Amministrazioni, centrali e locali;
-  agiscano da acceleratore nei processi di evoluzione del modello organizzativo della microimpresa agro-alimentare;
-  facilitino e promuovano forme di alfabetizzazione digitale, di formazione professionale ed imprenditoriale per le microimprese agricole ed agro-alimentari ed i loro addetti, anche per diffondere la cultura e la conoscenza dell’ICT applicata alla tracciabilità di filiera ed alla etichettatura;
-  promuovano la creazione di figure professionali, quali "consulenti per l’innovazione", per assistere le microimprese nel cambiamento";
-  promuovano la realizzazione di centri servizi e contact center per l’erogazione di servizi digitali alle microimprese, anche attraverso Internet a fronte del pagamento di un canone e con relativa assistenza on site e per il supporto, anche consulenziale, alle microimprese nell’impiego degli strumenti dell’ICT;
-  favoriscano la creazione di centri specifici che aggregando la domanda proveniente dalle microimprese possano fungere da “centrale acquisti” per l’acquisizione di connettività in larga banda, ovvero hardware e software, realizzando economie di scala a vantaggio delle stesse microimprese.
-  prevedano l’analisi delle necessità/aspettative dell’utenza e ne verifichino il livello di soddisfazione.-

Nella stessa sezione

Social Card e Bonus Gas
Il Ministro dello Sviluppo economico Claudio Scajola ha varato la bozza di decreto che istituisce il Bonus Gas del valore di 400 milioni di euro per le famiglie numerose o in (...)
Diamogli Credito - finanziamento (...)
Tale piano è noto col nome di Diamogli Credito. Esso è rivolto a tutti gli studenti universitari meritevoli e con disagi economici, aventi un’ età compresa tra i 18 ed i 35 (...)
Finanziamenti alle tv locali
Sono state considerate privilegiate le emittenti televisive delle zone economicamente depresse, ed è stata inoltre analizzata la media dei fatturati relativa al triennio (...)
Credito al consumo, le novita
Resta invariato il tetto massimo dei 31.000 euro per poter usufruire di condizioni di credito al consumo agevolato mentre si era parlato nel ddl di portarlo fino a 100.000. (...)

Bonus acquisto pc-Cessione del quinto -Tfr-innovazione di processo-Bioinformatica e informatica medica - Mutuo Casa-Contributi regionali-Contributi Sportivi-Pannelli solari -Internazionalizzazione imprese-Contributi agricoltura Basilicata-Finanziamenti edilizia sociale-Contributi manifestazioni fieristiche-Contributi agricoltura Sicilia-Impianti fotovoltaici casalinghi-Contributo conversione auto gas metano GPL-Finanziamenti giovani coppie-Imprenditorialità femminile-Finanziamenti al no-profit-Incentivi per la ricerca -Smaltimento amianto-Buoni fruttiferi postali-Imprese agricole bio-finanziamenti alle famiglie-Finanziamenti cinema-Social Lending

finanziamenti

home | pubblicità | privacy policy | contatti

finanziamenti