Finanziamenti alle tv locali

username :
password :

entra
home | articoli | speciali | agenda | finanziamenti | brevi | sezioni | tutti gli articoli | archivio | map | links
finanziamentieprestiti.com - la tua guida ai finanziamenti online (per dipendenti,protestati,prestiti imprese)
sito aggiornato al: lunedì 15 luglio 2013
cerca nel sito
aggiungi ai preferiti | iscriviti alla newsletter
Home > articoli > Notizie dai Ministeri > Finanziamenti alle tv locali
finanziamenti
Notizie dai Ministeri

Finanziamenti alle tv locali

Novanta milioni di euro per le tv locali. E’ questo l’ammontare dei finanziamenti previsti dalla finanziaria 2005 per le emittenti televisive private che, con la firma del decreto da parte del Ministro delle Comunicazioni Landolfi, diventano ora disponibili e saranno ripartiti secondo le graduatorie CORERAT/CORECOM.

Finanziamenti emittenti private

Sono state considerate privilegiate le emittenti televisive delle zone economicamente depresse, ed è stata inoltre analizzata la media dei fatturati relativa al triennio precedente.

Secondo i dati forniti dal Ministero la suddivisione dei finanziamenti alle regioni vede in testa la Lombardia con oltre tredici milioni e mezzo di euro, mentre alla Puglia andranno quasi 12 milioni e mezzo di euro, in Sicilia circa 10 milioni e 8 milioni invece a Veneto e Campania.

Il Ministro Landolfi ha inoltre firmato il decreto per l’anno 2006 per poter fare domanda per gli stessi finanziamenti.

«Come negli anni scorsi anche stavolta il Governo, approvando il decreto che stanzia contributi a favore delle emittenti locali, ha rinnovato il suo impegno a favore di queste importanti realtà del nostro sistema televisivo.» - sottolinea il Ministro Mario Landolfi - «Un impegno che quest’anno è più importante e ampio rispetto allo scorso anno visto che siamo riusciti a stanziare molti più fondi, passando dai 77 milioni di euro agli attuali 90. Un segnale importante che indica la grande attenzione del Governo verso le tv locali e le loro problematiche. Garantire più risorse significa mettere le emittenti nella condizione di portare avanti il processo di innovazione tecnologica ed industriale con maggiore determinazione. Solo così possiamo permettere al nostro sistema televisivo di rafforzare il pluralismo e di giungere meglio preparato alla sfida della televisione digitale terrestre».


Nella stessa sezione

Decreto incentivi 2010
300 milioni di euro stanziati, questo il capitale che il consiglio dei Ministri ha concesso in seguito al varo del decreto legge sugli incentivi che dovranno rinvigorire i (...)
Diamogli Credito - finanziamento (...)
Tale piano è noto col nome di Diamogli Credito. Esso è rivolto a tutti gli studenti universitari meritevoli e con disagi economici, aventi un’ età compresa tra i 18 ed i 35 (...)
Credito al consumo, le novita
Resta invariato il tetto massimo dei 31.000 euro per poter usufruire di condizioni di credito al consumo agevolato mentre si era parlato nel ddl di portarlo fino a 100.000. (...)
Bonus Bebe’ 2010
Svariate sono le iniziative che il Governo ha deciso di intraprendere per sostenere e aiutare famiglie meno abbienti che versano in condizioni economiche critiche o quantomeno (...)

Bonus acquisto pc-Cessione del quinto -Tfr-innovazione di processo-Bioinformatica e informatica medica - Mutuo Casa-Contributi regionali-Contributi Sportivi-Pannelli solari -Internazionalizzazione imprese-Contributi agricoltura Basilicata-Finanziamenti edilizia sociale-Contributi manifestazioni fieristiche-Contributi agricoltura Sicilia-Impianti fotovoltaici casalinghi-Contributo conversione auto gas metano GPL-Finanziamenti giovani coppie-Imprenditorialità femminile-Finanziamenti al no-profit-Incentivi per la ricerca -Smaltimento amianto-Buoni fruttiferi postali-Imprese agricole bio-finanziamenti alle famiglie-Finanziamenti cinema-Social Lending

finanziamenti

home | pubblicità | privacy policy | contatti

finanziamenti