finanziamenti ristrutturazioni

username :
password :

entra
home | articoli | speciali | agenda | finanziamenti | brevi | sezioni | tutti gli articoli | archivio | map | links
finanziamentieprestiti.com - la tua guida ai finanziamenti online (per dipendenti,protestati,prestiti imprese)
sito aggiornato al: lunedì 15 luglio 2013
cerca nel sito
aggiungi ai preferiti | iscriviti alla newsletter
Home > articoli > Detrazioni Fiscali e Bonus sulla ristrutturazione
finanziamenti
articoli

Detrazioni Fiscali e Bonus sulla ristrutturazione

Per procedere alla ristrutturazione di una casa si può dire che primavera ed estate sono le stagioni certamente più indicate, dato il clima e la maggiore disponibilità di tempo, ma quest’anno la convenienza aumenta dato che sono diventate ancora più consistenti le agevolazioni fiscali e gli Irs, ovvero i parametri sui cui vengono calcolati i tassi di interesse relativi ai prestito vincolati per le spese di ristrutturazione.

finanziamenti

Dando un’occhiata, difatti, emerge che mai come questo in periodo si è molto vicini ai minimi storici, con un Irs a 2 anni a 1,28% e un Irs a 5 anni a 2,09.

Una condizione così vantaggiosa, questa, che la stessa Agenzia delle Entrate si è pronunciata a riguardo, invogliando tutti i contribuenti a procedere alla ristrutturazione soprattutto in questo periodo dato lo studio condotto sull’andamento delle ristrutturazioni in Italia negli ultimi 12 anni.

Lo studio in questione mette in luce, difatti, una tendenza squisitamente italiana a prediligere i mesi che vanno da Marzo ad Ottobre per poter procedere all’ammodernamento delle proprie abitazioni.

Ma come abbiamo detto fin ora quest’anno c’è un motivo in più e bisogna certamente approfittarne, in quanto numerose le agevolazioni sono anche diventate, nel corso degli anni, ancora più significative.

Come anticipato dalla Finanziaria 2010, è oggi possibile detrarre l’imposta regionale sulle persone fisiche, (l’Irpef) fino ad un massimo del 36% in dieci dichiarazioni, per un importo di 48mila euro a cui potranno essere detratti, quindi ben 17.280 euro, un bonus questo che resterà attivo fino al prossimo 31 Dicembre 2012 a cui si somma la possibilità di ottenere un’agevolazione sull’Iva (per un tempo ancora indeterminato) del 10% per i lavori di ristrutturazione.

C’è poco da aspettare, quindi, e bisogna cogliere al volo uno dei momenti più favorevoli del mercato.

vedi anche : Finanziamenti ristrutturazioni


Nella stessa sezione

Buoni fruttiferi postali
Con un comunicato datato 03-01-2006, la Cassa Depositi e Prestiti rende noto che sono disponibili presso gli uffici postali i nuovi buoni fruttiferi ventennali (B15), quelli a (...)
Mutuo per finanziare la rete digitale -
La Provincia di Perugia, con un formale provvedimento ha evidenziato l’intenzione di assumere un mutuo di 150.000 euro con la cassa Depositi e Prestiti per rinnovare il (...)
Finanziaria 2010
Per alcune di questi si tratta di norme già introdotte che hanno goduto di una proroga, mentre altre sono il frutto di un inteso lavoro condotto dal governo. La prima misura (...)
Impianti fotovoltaici casalinghi
ENERGIA. SUCCESSO DEL FOTOVOLTAICO. SCAJOLA: " GIUSTA L’INTUIZIONE" Grande successo per gli incentivi alla produzione di energia elettrica solare attraverso nuovi (...)

Bonus acquisto pc-Cessione del quinto -Tfr-innovazione di processo-Bioinformatica e informatica medica - Mutuo Casa-Contributi regionali-Contributi Sportivi-Pannelli solari -Internazionalizzazione imprese-Contributi agricoltura Basilicata-Finanziamenti edilizia sociale-Contributi manifestazioni fieristiche-Contributi agricoltura Sicilia-Impianti fotovoltaici casalinghi-Contributo conversione auto gas metano GPL-Finanziamenti giovani coppie-Imprenditorialità femminile-